24 November 2015

Brave Miss World (Docufilm) anteprima regionale calendario PASSI AVANTI 2015

24 novembre, ore 20:30 (Visionario - sala Astra - via Asquini 33
a cura del Centro di Documentazione della Casa delle Donne e CEC

24 novembre, ore 20:30 (Visionario - sala Astra - via Asquini 33)
Brave Miss World (Docufilm)
a cura del Centro di Documentazione della Casa delle Donne e CEC
in collaborazione con Commissione Pari Opportunità del Comune di Udine
e "Zero Tolerance". 

in versione originale con sottotitoli

Ingresso a pagamento: 5 euro

 

Elezione di Miss Mondo, 1998. La diciottenne israeliana Linor Abargil, luminosa in abito bianco, riceve la corona sui ricci color rame e piange, ma le sue lacrime celano un riflesso sinistro. Non è uno scoppio di gioia. È un effluvio di sofferenza. Poche settimane prima, la giovane è stata violentata a Milano, dove lavorava come modella, da un agente di viaggio israeliano che l’ha minacciata con un coltello legandole le mani, brutalizzandola a lungo e quasi soffocandola con una busta di plastica.

È, in sintesi, la trama di “Brave Miss World”, film co-prodotto da Sharon Stone e diretto da Cecilia Peck, figlia dell’attore Gregory Peck, che verrà proiettato martedì 24 novembre alle 21.30 al Visionario di Udine (via Asquini 33) per “Passi Avanti” il ricco programma di appuntamenti organizzato dal Comune in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

La pellicola, che approda per la prima volta in regione, sarà in lingua inglese con i sottotitoli in italiano e racconta la storia che accompagna l’ex Miss Mondo nel lento ritorno alla vita: il suo coraggio di portare alla sbarra l’aguzzino, scatenando un processo che in Israele provocò scalpore e un aumento delle denunce per stupro; l’isolamento nell’affetto della famiglia per ritrovare se stessa; il rifugio nella religione. E finalmente, dal 2008, la sua battaglia per aiutare altre vittime, in tutto il mondo, a uscire dal silenzio.